SE LO DICI….POI LO FAI

Le abitudini sono azioni ripetute nel tempo e sono fondamentali per il tuo successo.

La parte più impegnativa di un’abitudine è quella di iniziarla e continuare a ripeterla, fino a diventare automatica. Memorizzando quella serie di azioni come una parte di te, anche la scienza delle abitudini, lo ha dimostrato.

INIZIARE UNA NUOVA ABITUDINE, E’ LA PARTE PIU’ IMPORTANTE.

Ci sono molte strategie per costruire una nuova abitudine, come quella dei 5′, (clicca qui se vuoi andare a ripassarla) o come quella di cui stai leggendo ora, cioè il RENDERE CONTO. Trovare una o più persone di fiducia a cui dichiarare la tua volontà, nel costruire una specifica nuova abitudine(obiettivo).

Si! Uno dei modi più efficaci per tenerti saldo, sul percorso della formazione di un’abitudine è quella di dover rendere conto a qualcuno, combinata con alcune ‘conseguenze’, intese come delle penalità che dovrai rispettare, se non mantieni l’impegno.

Questo metodo, aiuta a superare le ‘resistenze‘ al cambiamento, da parte del tuo cervello.

RENDERE CONTO E’ UNA POTENTE STRATEGIA, PER CONTINUARE.

Se vuoi inserire l’abitudine all’esercizio fisico, perchè vuoi migliorare la tua forma, la tua salute e vuoi creare uno stile di vita più sano per la tua vita…può aiutarti la figura di un personal trainer o nel caso vuoi dimagrire, quella di un dietologo. Entrambi, sono riferimenti importanti per il tuo cambiamento e per il tuo successo.

Dover rendere conto, mantiene alta la tua motivazione e la tua forza di volontà. Con un professionista, impiegherai meno tempo e risparmierai molti errori, che potrebbero invece ostacolarti.

PAGARE UN PROFESSIONISTA, DA’ PIU’ VALORE ALLA TUA DECISIONE.

L’atto di pagare per la consulenza, contribuirà ad aumentare anche la tua motivazione.

Ovviamente, ci tengo a ricordare, che pagare, affidandoti ad un professionista, non significa, che farà lui, il lavoro per te e nemmeno che avrai una ‘scorciatoia’ per evitare quello che bisogna fare, per creare l’abitudine.

CI SONO TANTE STRATEGIE GRATIS.

Ecco alcuni metodi più ‘economici’, per rendere conto:

  • condividi il tuo obiettivo sui social o raccontalo alle persone a te vicine, in modo da sentirti sostenuto. Ti impegnerai di più, nel mantenere la parola;
  • trova un compagno/a di allenamento, in questo modo l’appuntamento preso, farà superare il primo ostacolo per iniziare;
  • crea una sfida con qualche tuo amico/a, prevedendo una penalità in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo;

Sentire di dover rendere conto o pagare delle conseguenze, psicologicamente, metterà un accelleratore alla tua forza di volontà e motivazione.

RENDERE CONTO, MANTIENE ALTA LA TUA MOTIVAZIONE.

Questa strategia del rendere conto, funziona molto bene, perchè noi esseri umani siamo esseri sociali. E’ nel nostro DNA, desiderare di appartenere e sentirci accettati dal gruppo di nostri pari.

VOGLIAMO FARE BELLA FIGURA, PER QUESTO METTIAMO PIU’ IMPEGNO.

Fare parte di un gruppo, ti farà impegnare al massimo, facendoti rimanere fedele alla promessa fatta.

Puoi osservare queste dinamiche di maggior impegno, nei gruppi o nelle comunità di allenamento. Nell’energia del gruppo, ciascuno dà il massimo e difficilmente ci si lascerà demotivare dalla ‘vocina’ interiore che vorrebbe portarti sul divano a mangiare qualcosa di sfizioso, davanti ad una divertente serie televisiva.

Ecco perchè l’allenamento individuale, in palestra, diventà più impegnativo e meno divertente di altre attività fisiche di gruppo.

Per riassumere:
  • siamo esseri sociali, ci teniamo a mantenere la parola data, per sentirci accettati ed apprezzati;
  • trova una o più persone a cui raccontare il tuo impegno, per costruire una nuova abitudine;
  • definisci un piccolo obiettivo per volta, che vuoi raggiungere, da dichiarare ad altri;
  • definisci delle ‘conseguenze’, penalità, se non raggiungi l’obiettivo desiderato;
  • impegnati con pazienza e per poco tempo, ogni santo giorno.
Fammi sapere, come sta andando il tuo progetto.
Posted in BLOG, COMUNICAZIONE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *